MENU
Azienda Finanza

Azienda Finanza

La cinese ZhenFund investe nel duty free cittadino di Stamp

La startup ha concluso un round di finanziamento da 1,4 milioni di dollari guidato da fondo pechinese e da Btov Partners. Per i cinesi, che hanno in portafoglio 800 realtà innovative della Repubblica popolare e degli Stati Uniti, si tratta del primo investimento in Europa. I turisti d'Oltremuraglia rappresentano il 40% dei consumatori che si avvalgono del servizio di rimborso dell'Iva

24/05/2019

Ferretti studia il rimborso del prestito Weichai prima dell'Ipo

Il produttore di yacht sta valutando l'emissione di un bond per chiudere il finanziamento soci da 221 milioni erogato dal colosso Weichai. Il gruppo ha chiuso il 2018 con ricavi per 669 milioni, in crescita rispetto ai 623 milioni dell’anno precedente, un mol di 53,4 milioni e un utile di 30,7 milioni che si confronta con proventi per 24 milioni del 2017 e con un portafoglio ordini di 708 milioni.

21/05/2019

I filantropi europei chiamano le fondazioni oltre Muraglia

L'integrazione con le organizzazioni cinesi e africane sarà uno dei punti all'ordine del giorno della prossima assemblea dell'Efc-European Foundation Center. La Repubblica rappresenta uno dei Paesi emergenti del settore. Nel 2018 i primi 100 filantropi cinesi hanno raccolto 3,3 miliardi. In aumento di un terzo. In Europa 150mila fondazioni erogano 60 miliardi.

17/05/2019

Pirelli lavora al nuovo patto con ChemChina con scadenza 2022

L'amministratore delegato, Marco Tronchetti Provera conferma le indiscrezioni sul possibile allungamento al 2022 del patto parasociale con ChemChina la cui scadenza era prevista al 2020 con l'assemblea per l'approvazione dei risultati 2019. ChemChina, attraverso Marco Polo Srl, controlla il 45,52% del capitale e gli azionisti italiani raccolti in Camfin hanno il 10,05%.

15/05/2019

Con Penghua la raccolta in Cina di Eurizon a 88 miliardi

La partecipata cinese ha registrato nel primo trimestre 2019 una raccolta di 6,86 miliardi di euro, per un patrimonio gestito cresciuto del 17% da inizio anno a 88 miliardi, che ha portato così il patrimonio gestito da Eurizon a 397 miliardi. Si tratta dell'’unica società Italia tra i primi 25 asset management esteri nel mercato del Dragone

14/05/2019

Da Aiib il primo bond per finanziare la Via della Seta

L'istituzione multilaterale promossa dalla Cina ha collocato 2,5 miliardi di dollari in titoli a cinque anni. La domanda è stata quasi il doppio dell’offerta con richiesta, con ordini per 4,4 miliardi di dollari, da 90 investitori e 27 Paesi. L'istituto vanta una tripla A. Le risorse andranno a sostegno di progetti infrastrutturali sostenibili e connettività negli Stati dell’Asia emergente

13/05/2019

Unicredit, 2 miliardi per far crescere le pmi all'estero

L'istituto guidato da Jean Pier Mustier si è impegnato a sostenere la crescita delle migliori pmi italiane fornendo loro accesso a una fonte di capitale alternativa e più flessibile. Il gruppo lancia piattaforma di investitori stabili che dopo l’Italia si estenderà in Germania ed Est Europa. Focus sui settori manifatturieri tra cui aerospazio, farmaceutico e alimentare

06/05/2019

Cic al lavoro con fondi privati italiani per raccogliere 1 miliardo

Potrebbe non essere Cassa Depositi e Prestiti il partner del fondo sovrano cinese nel lancio di un nuovo veicolo d’investimento congiunto annunciato nel corso del secondo Belt and Road Forum. L’identikit è quello di fondo di private equity, con una forte vocazione a operazioni in ambito industriale. La parte italiana avrà la gestione del nuovo fondo

06/05/2019

Unipol, punta 100 milioni sull'Irlanda ponte per i mercati esteri

Unipol Re appare sempre di più la società di riassicurazione del gruppo destinata a rappresentare un veicolo di per la crescita all'estero. La compagnia di riassicurazione ha raggiunto premi di circa 200 mln operando in Gran Bretagna, Francia, Turchia, Israele e Grecia. Nel 2019 entrerà in nuovi Paesi.

03/05/2019

Venture Capital, gli investitori cinesi tirano il fiato

Dopo essere stati per anni dei potenti motori di questo mercato e che ora da un lato vorrebbero passare alla fase del disinvestimento per realizzare i guadagni e perché sono preoccupati per la guerra dei dazi con gli Stati Uniti. Secondo l'ultimo rapporto di Komg, a livello globale, gli investimenti dei venture capital l’anno scorso hanno toccato la cifra complessiva di 250 miliardi di dollari

29/04/2019

L'Austria in pole per il primo Panda Bond dell'Eurozona

Il ministero del Tesoro ha infatti selezionato la Industrial and Commercial Bank of China come underwriter dell’emissione dell’obbligazione sovrana denominata in yuan da collocare a investitori cinesi. L’emissione sarà anche quella con il rating più elevato per questo genere di strumenti. Cdp ancora in attesa dell'ok della PboC

29/04/2019

Cdp accelera sul sostegno alle imprese in Cina

La spa del Tesoro ha indetto una gara per affidare i servizi di consulenza legale nell’ambito delle operazioni di finanziamento delle aziende che internazionalizzano sul mercato cinese. La procedura è in fase avanzata. In campo quattro studi legali: Bird & Bird, Ad Ashurt; Clifford Chance e Giacomo Albano

25/04/2019

L'Aiib apre alla cooperazione con le imprese italiane

Il vicepresidente Alexander intende approfondire i legami con le realtà imprenditoriali della penisola. L'istituto multilaterale lanciato da Pechino nel 2015 è considerato il braccio finanziario della Belt&Road Initiative. Per il ministro Tria può avere un ruolo complementare a quello della Asia Development Bank.

18/04/2019

Sace, progetti per 5 miliardi negli Emirati in vista di Expo 2020

Siglato con Etihad Credit Insurance (ECI), l’agenzia di credito all’esportazione degli Emirati Arabi Uniti, un accordo di riassicurazione per sostenere le imprese italiane che operano sul mercato emiratino. L'intesa dà attuazione a una passata intesa con un focus sull’Industria Halal attraverso soluzioni assicurativo-finanziarie coerenti con i principi della finanza islamica.

15/04/2019

Generali tratta per entrare anche nelle previdenza privata in Cina

L'assicuratore triestino non ha mai nascosto di voler crescere in Asia, in particolare in Cina dove nel segmento Vita, grazie alla storica alleanza con il colosso petrolifero Cnpc, Generali China è una delle joint venture di maggior successo. Nel piano industriale 2019-2021 presentato a fine novembre, il Leone ha 3-4 miliardi di euro in cassa da mettere a disposizione della crescita

12/04/2019




Chiudi finestra
Accedi