MENU
Azienda Information Technology

Azienda Information Technology

Huawei investirà 3,1 miliardi di dollari in Italia in tre anni

Nei prossimi tre anni, ha annunciato il ceo per l'Italia, Thomas Miao, il gigante cinese investirà oltre 1,2 miliardi di dollari in marketing & operations, 1,9 miliardi in direct procurement (ossia acquisti di forniture) e circa 52 milioni in ricerca e sviluppo. A fronte di questi investimenti in Italia verranno creati mille posti di lavoro, a cui se ne aggiungeranno altri 2.000 nell'indotto.

15/07/2019

Al supermercato e in metro si paga sempre di più con la faccia

In Cina il riconoscimento facciale è uno strumento sempre più diffuso per pagare al supermercato, accedere alla propria abitazione dotata di sistema di sicurezza, entrare in biblioteca o registrarsi in hotel. In giugno alcune città, Shenzhen, capitale della tecnologia, e Jinan, hanno sperimentato il riconoscimento facciale al posto dei biglietti su alcune linee della metropolitana

11/07/2019

Cina, che cosa si muove dietro alla rivoluzione nel retail

La cessione ddi Carrefour a Suning è l'ultima di una serie di rinunce di grandi gruppi internazionali al settore della grande distribuzione, nonostante i consumi siano costantemente in crescita. Lo stesso fenomeno sta avvenendo nel settore alberghiero. Ecco le ragioni profonde di un apparente paradosso e come affinare le strategie per affrontarlo

11/07/2019

Ricci (menswear) affida a Giglio l'e-commerce in Cina

Accordo tra la maison fiorentina del lusso, gestita da Niccolò Ricci, e la Internet company di Alessandro Giglio, che con iBox Digital gestire lo shop online del brand e amplierà il business digitale sui marketplace in Europa, Canada e Stati Uniti. la promessa è di raggiungere in pochi mesi una crescita del fatturato online vicina al 50%

08/07/2019

Nuo Capital (HK) entra in Bending Spoons, un app developer

La holding d’investimento delle famiglie hongkongine Pao e Cheng ha acquisito una partecipazione del 5,7%, assieme a H14, il family office italiano azionista di Fininvest e a StarTip, il veciolo di Tamburi Investment Partners dedicato alle statup Si tratta della settima operazione in Italia in meno di tre anni

04/07/2019

I cinesi di Yindu investono nelle cucine 4.0 di Piron

L'azienda specializzata nella progettazione e realizzazione di forni per la cottura professionale a controllo remoto ha formalizzatato la partnership l'intesa con la multinazionale d'Oltre Muraglia quotata in borsa a Shanghai e operante nel settore dei prodotti e attrezzature per la ristorazione professionale, che ha acquisito una quota del 24% del capitale

04/07/2019

Sei startup del fashion retail business alla conquista della Cina

Si contenderanno investitori e accordi commerciali nell'evento Startit.Asia 2019, organizzato dall'Innovation Center di Intesa Sanpaolo che li farà incontrare a Hong Kong e Shenzhen con i venture capital locali, in una delle aree più dinamiche del mondo. Ecco l'elenco e le specializzazione dei sei fortunati startupper. Con uno di loro Innovation center è già in affari...

02/07/2019

DBA, cresce il business in Slovenia sulla Via della Seta digitale

Il gruppo di ingegneria e telematica, guidato da Francesco De Bettin, ha acquisito l'intero controllo della società slovena Actual IT, leader di mercato nei settori della cyber security e dell'Information Tecnology. L'operazione fa fare un salto di qualità all'offerta integrata del gruppo sul mercato dei balcani e dell'est Europa e spinge il fatturato consolidato poco sotto la soglia di 70 milioni di euro

02/07/2019

Vatlynx ripensa il tax free per la clientela cinese

La start-up bolognese sta testando il proprio sistema complementare al tax refund. La clientela potrà acquistare senza Iva e spedendo la merce direttamente nel proprio Paese. Focus sulla Cina grazie alla partnership con Dislux, società specalizzata nel lusso. In autunno atteso il nuovo round di finanziamento.

25/06/2019

La Dvs di Vicenza si espande a Hong Kong nel mercato elettronico

La società vicentina guidata da Denis Vigo ha acquisito la maggioranza societaria l’obiettivo è la crescita. Nel 2019 l'azienda vicentina intende arrivare a 15 milioni di euro, rispetto ai 10 milioni dello scorso anno. L'ad Vigo: non più, ed esclusivamente, finalizzata a rivolgersi alle nicchie di mercato storiche, ma inserita in una visione più globale

25/06/2019

Antares sceglie Hong Kong per lanciarsi in Estremo Oriente

Il cda della società, di recente sbarcata sull'Aim, ha approvato l'apertura entro fine anno di una filiale nell'ex colonia britannica. Il progetto intende intercettare le opportunità offerte dal progetto Made in China 2025 e le politiche per assicurare e innalzare la qualità dei prodotti e per combattere la contraffazione, partendo dalla loro tracciabilità

18/06/2019

Seco in maggioranza nella hi-tech cinese Fannal Electronics

L'acquisizione di una nuova quota ddella società di Hangzhou ha un significativo valore strategico perchè rafforzerà gli investimenti in ricerca e sviluppo e la capacità produttiva, aumentando la competitività. Seco metterà a disposizione dei propri clienti, tra cui Cimbali, Esaote, Evoca e Technogym, il know-how di Fannal

17/06/2019

L'e-commerce cinese vola a 563 miliardi di dollari

Primo al mondo per le vendite sul web, il Paese del Dragone dovrebbe raggiungere i mille miliardi di euro entro il 2023, con una crescita annua dell’11,6%. Sono 817 i mobile user cinesi al giorno e in 577 milioni utilizzano pagamenti online. La vera sfida è come intercettarli

05/06/2019

L'e-commerce con la Cina si fa attraverso il dropshipping

La modalità nata di recente permette di vendere un prodotto online senza possedere materialmente la merce. Oggi questo modello rappresenta circa un terzo del fatturato del commercio digitale. Yakkyofy, start-up italiana partecipata da Lventure Group, permette di semplificare ulteriormente le operazioni.

30/05/2019

Limiti e strategia della Cina sul 5G, Pechino fa da precursore

Secondo Coface la Repubblica popolare ha attuato una strategia coordinata per lo sviluppo della tecnologia e alcuni traguardi raggiunti sono già visibili. Tuttavia, il Paese dipende ancora dalle importazioni di alcuni prodotti, in particolare i componenti di alta gamma, esponendo il settore alle minacce protezioniste.

28/05/2019




Chiudi finestra
Accedi