MENU
Azienda Logistica

Azienda Logistica

Il Porto di Trieste con CCCC per portare più made in Italy in Cina

Siglato un memorandum d'intesa tra il colosso cinese e l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale. L'intesa prevede progetti pilota, che saranno localizzati nelle aree ad alto potenziale economico di Guangzhou e di Jiangsu, nel retroterra dei porti di Shanghai, Ningbo e Shenzen, tutti scali dei servizi intercontinentali che fanno capo allo scalo giuliano

05/11/2019

La sfida delle nuove Vie della Seta si vince sui binari...

... e potenziando i collegamenti intermodali porti-ferrovia lungo il corridoio adriatico, da Bari a Trieste, che vale oltre 212 miliardi, il 14% del totale del valore aggiunto nazionale. Ma le infrastrutture sono ancora insufficienti a sostenere i flussi commerciali e il rischio è che la Cina tagli fuori l'Italia. Un convegno a Trieste

28/10/2019

China Railway lancia la sfida sui treni che collegano l'Europa

L'agenzia cinese pianifica di aprire tre nuove rotte, di cui una a sud, verso il Vecchio Continente per saltare il collo di bottiglia dello scalo in Polonia. Negli scambi est-ovest il treno sta crescendo d'importanza e l'Italia sta cercando di agganciare la locomotiva. A Verona, dal principale interporto della penisola, è incominciato da poco un servizio regolare verso Xi'an, sulla storica Via della Seta

24/10/2019

Shenzhen, Cina-Italia si accordano sui porti 4.0 e innovazione

Nel corso della Fiera della logistica internazionale nella città del Guangdong, Musolino, presidente del Porto di Venezia, ha sottoscritto una dichiarazione di intenti per conto di Assoporti per muoversi congiuntamente ai cinesi sui temi del rafforzamento delle catene logistiche, della tutela dell'ambiente, dell'applicazione dell'internet delle cose alle infrastrutture marittime

11/10/2019

Antares spinge sul controllo delle bevande in Cina e India

La quotata bresciana ha acquisito le attività della piacentina Ft System specializzata nel controllo e nell'ispezione dell'imbottigliamento.L ’operazione da 67,7 milioni di euro offre all’azienda specializzata nei sistemi di ispezione visiva, nelle soluzioni di tracciatura un portafoglio clienti, che conta oltre 2mila imprese in 60 Paesi

30/09/2019

Cosulich allarga l'attività in Cina sbarcando a Zhousan

Il gruppo armatoriale genovese, 1,5 miliardi di fatturato, socio di Cosco Shipping, intende approfittare dei cambiamenti di mercato che si verificheranno tra pochi mesi quando entrerà in vigore la nuova normativa che impone alle navi carburanti a bassissimo tenore di zolfo, quindi meno inquinanti. Il gruppo opera già a Singapore e ha basi in Cina a Hong Kong e Xiamen

30/09/2019

Fratelli Cosulich si prepara a sbarcare nel porto di Zhousan

Il gruppo armatoriale genovese, 1,5 miliardi di fatturato, socio di Cosco Shipping, sta programmando di allargare alla Cina l'attività di rifornimento delle navi che già svolge da Singapore con 7 bettoline. L'opportunità è offerta dai cambiamenti che dal prossimo gennaio subirà il mercato internazionale con l'entrata in vigore dell'obbligo di carburanti a bassissima emissioni di zolfo

30/09/2019

Sephora, 400 nuovi negozi in tre anni la maggior parte in Cina

La catena di distribuzione di prodotti cosmetici che fa capo al gruppo francese Lvm e che quest'anno dovrebbe arrivare a un fatturato di 10 miliardi di euro, è presente in 74 città cinesi, ma vuole arrivare nelle 308 con oltre un milione di abitant. Nel Dragone sta registrando una crescita del 30% all'anno

26/09/2019

Cosco vara la Planet, mega portacontainer per la Belt&Road

È l'ottava delle meganavi con cui il gruppo cinese sta alimentando il flusso dei suoi scambi con i paesi in cui sono stati avviati 200 progetti legati alla Bri. Farà scalo nel Golfo Persico, poi punterà anche in Grecia e in Italia, a Vado Ligure , che dall'anno prossimo sarà uno dei maggiori terminal container del Mediterraneo. In competizione con i due grandi concorrenti, Maersk e l'italiana Msc

17/09/2019

Cmit (Cina) si allea con Rina per le attività nel settore crociere

La filiale europea del colosso dei porti cinese China Merchant ha firmato un accordo con l'azienda genovese guidata da Ugo Salerno per sviluppare servizi legati al mercato delle navi da crociera. L'obbiettivo di China Merchant è anche entrare nel mercato italiano delle infrastrutture portuali partendo dagli scali dell'alto Adriatico, Venezia e Trieste, oltre a Ravenna

06/09/2019

Turismo, Malpensa prepara una rotta diretta nello Shaanxi

È stata firmato oggi un mou tra il ceo di Sea, la società di gestione dell'aeroporto lombardo, e quello dello Xi'an Xianyang international airport, il più importante della Cina nord-occidentale. Il 2020 sarà l'anno del turismo e della cultura Italia-Cina e le due strutture si preparano a incrementare il numero dei passeggeri e dei collegamenti

19/07/2019

Eastern Cargo fa rotta verso la borsa e punta a espandersi a Milano

Per il vicepresidente della società con sede a Shanghai, il capoluogo lombardo potrebbe diventare una nuova porta d'ingresso per le spedizioni cargo. Intanto La società della logistica del vettore pubblico China Eastern ha presentato domanda d'ammissione e punta raccogliere 2,4 miliardi di yuan,

17/07/2019

Il Made in Italy punta sul gigante Suning per moltiplicare le vendite

Il gruppo di Nanchino, 250 mila dipendenti, 44 miliardi di euro di giro d'affari, oltre 11 mila negozi fisici e una forte piattaforme di e-commerce che nel 2018 ha triplicato le vendite di prodotti esteri, ha l'obbiettivo di aumentare gli acquisti di brand italiani di alto livello da parte dei cinesi. Il traguardo è di almeno 100 milioni di euro in tre anni. I primi accordi con Santoni e Moreschi (calzature), Rilastil (farmaceutica-cosmesi), International Fine Fashion Group (moda), Brionvega (elettronica di consumo), e Illy (caffè)

12/07/2019

I porti veneti si rilanciano lungo la Via della Seta marittima

Il presidente dell'autorità portuale dell'Adriatico Settentrionale, Pino Musolino, è in Cina su invito dell’Autorità provinciale dei porti della regione dello Zhejiang che comprende gli scali di Ningbo e Zhoushan, tappe fondamentali nel percorso della Via della Seta Marittima che si estende fino all’Italia. Il modello veneziano per ridurre l'impatto ambientale della Belt & Road

10/07/2019

Gli Aeroporti di Roma puntano per crescere all'Ovest della Cina

Raffaele Pasquini, responsabile marketing e sviluppo di Adr, intervenendo alla conference di Milano sulla Belt & Road Initiative, ha confermato che la società del gruppo Atlantia cerca accordi con gli scali delle regioni interne della Repubblica popolare, in linea con le direttive di Pechino per riequilibrare lo sviluppo interno. E ha auspicato che si sblocchi il tema dei bilaterali, per aumentare il numero di frequenze tra i due Paesi.

08/07/2019




Chiudi finestra
Accedi